BLOG ASLSALERNO - FISI SALERNO

FISI SALERNO
FISI SALERNO
Vai ai contenuti

“SS. MARIA ADDOLORATA” DI EBOLI, OGGI CHIUSO.

FISI SALERNO
Pubblicato da in NOTIZIE ASL SALERNO · 8 Marzo 2021

 
La vicenda potrebbe sembrare grottesca, ma non lo è. Il racconto del segretario della FISI  Rolando Scotillo sembra un “Horror” che ,per fortuna, questa volta è a lieto fine : “Il 27 febbraio 2021 , intorno alle 15.00 mi recavo accompagnato da parenti in macchina (l’Ospedale è a pochi passi dalla mia residenza) al locale Pronto soccorso del “SS. Maria Addolorata” poiché accusavo un fortissimo dolore nella parte centrale del petto in sede cardiaca commisto ad un dolore a sbarra sull’intero addome trovando l’accesso chiuso causa COVID. Non si trattava di una semplice e momentanea disinfezione, ma di una chiusura che perdurava da metà mattina e che si sarebbe protratta fino a serata inoltrata. Sono stato costretto, mio malgrado, a auto - diagnosticare ,in uno stato di forte malore e sulla mia pelle,  se il malore fosse di origine cardiaca o derivabile da una Pancreatite e scegliere l’Ospedale dove andare. Il tutto in assoluta solitudine, abbandonato dalla struttura , che si ripete chiusa al pubblico, e costretto a risolvere la propria situazione sanitaria scegliendo la via più adatta.Ho preferito recarmi , accompagnato da parenti, presso il “S. Francesco D’Assisi” di Oliveto Citra dove mi è stata diagnosticata una Pancreatite Acuta immediatamente trattata dallo staff del Pronto Soccorso e dallo staff della U.O.S.D. di Medicina condotto dal dott. De Felice. La domanda sorge spontanea: può un Ospedale DEA di I° Livello che ha specialità come l’Emodinamica essere chiuso per una intera giornata esponendo a sicura morta chi potrebbe avere un infarto con bisogni di trattamento emodinamico? Può , lo stesso Ospedale, essere un giorno HOSPITAL COVID ed il giorno dopo no? Sulla vicenda bisognerà discutere molto , come bisognerà discutere sul ruolo degli Ospedali minori, o considerati tali come nel caso dell’Ospedale di Oliveto Citra, dove ho trovato il Responsabile della U.O.S.D. di Medicina (dott. De Felice)  che insieme allo staff Medico ed Infermieristico si preoccupavano di ogni singolo paziente, ed in cui una forte carenza di personale non ha impedito di offrire una assistenza adeguata ed una umanità che ha poche similitudini nella ASL. Sulla vicenda ho scritto alle Istituzioni denunciando il fatto. Presenterò un esposto alla autorità giudiziaria, lasciare degli incompetenti alla gestione di un DEA di I° Livello è pericoloso per l’intera popolazione se non interverrà il Direttore Generale, come al solito e sull’ennesimo fattaccio, ci penserà l’autorità giudiziaria, la popolazione è stanca.”   



FISI -  via Ceffato , 127 ,  84025 Eboli (SA)
+39 0828 210897  |  +39 0828  212558 (fax)
info@fisinazionale.it

Created by fisinazionale

FISI SALERNO
Torna ai contenuti