FEDERAZIONE
ITALIANA
SINDACATI
INTERCATEGORIALI
Sede Provincia di Salerno
Via Ceffato n 127, 84025 Eboli (SA)
seguici su:
Sede Regione Campania
Vai ai contenuti

SBAGLIAVAMO...E' PROPRIO UN LANCIAFIAMME...

Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali
Pubblicato in NOTIZIE ASL SALERNO · 11 Luglio 2020
Effettivamente sbagliavamo...il Presidente della Giunta della Regione Campania è proprio , come nell'immagine che si è creata nell'immaginario collettivo, un lanciafiamme....Tanto che qualcuno ha pensato di farne , di De Luca, una bomboniera ricordo. Nei detti popolari , quando uno è aduso a fare molti danni, si definisce "lanciqafiamme" per indicare il fatto che tutto ciò che tocca lo distrugge. Chissà cosa ne penserà la nonnina di Roccadaspide  che a  95 anni  cade e si rompe il femore, ma che non ha trovato un posto in Ortopedia in tutta la provincia di Salerno e, dopo un’odissea tra ambulanze ed ospedali, finisce ricoverata a Piedimonte Matese, nel Casertano ovvero a circa 200 Km da Roccadaspide, dove la 95enne è giunta alle 5.15  dell'indomani (la caduta è avvenuta alle 19.00 circa), cioè 10 ore dopo. E chissà cosa penseranno le migliaia di utenti che , in cerca di una visita di controllo o di un controllo medico, devono rivolgersi solo a pagamento presso privati se vogliono soddisfare il proprio bisogno di salute essendo chiusi al pubblico tutti gli Ospedali. Milioni di euro in Ospedali prefabbricati fantasma e milioni di euro per mascherine inutili mentre la popolazione campana muore per tutt'altra cosa: muore per mancanza di lavoro dovuta ad una battaglia contro un virus che in tutto il meridione non è visibile , muore per mancanza di posti letto e per una sanità che non esiste e che ha strutture pubbliche vetuste, mentre si pensa al raddoppio dell'A.O. Ruggi D'Aragona solo per pubblicità faraonica a spese della collettività, strumentari inesistenti e liste di attesa interminabili , mentre si fa "occupazione per gli amici" nelle ditte esternalizzate di servizi in sanità e si premiano gli amici e gli amici degli amici con probende e posti di lavoro più comodi...Per questo forse, chi ha messo il nomignolo a De Luca di lanciafiamme, sapeva che era un nomignolo che si prestava etimologicamente a molte interpretazioni, ma si sa nel paese di Delukistan ...tutto è possibile: non si rilasciano interviste ai giornalisti, si fanno monologhi senza diritto di replica e sopratutto si pensa "alla famiglia". Perlomeno su questo De Luca, Presidente della Regione Campania e della Contea del Delukistan, può dare lezioni a tutti. Ai cittadini della Regione Campania diciamo: attenzione a non bruciarvi con il "Lanciafiamme" è una arma pericolosa per chi lo utilizza, ma sopratutto per chi è oggetto delle sue attenzioni....   



Torna ai contenuti