FEDERAZIONE
ITALIANA
SINDACATI
INTERCATEGORIALI
Sede Provincia di Salerno
Via Ceffato n 127, 84025 Eboli (SA)
seguici su:
Sede Regione Campania
Vai ai contenuti

SANITA’ PUBBLICA ED ACCREDITATA, SISTEMA SALUTE O ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE?

Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali
Pubblicato da in NOTIZIE ASL SALERNO · 30 Dicembre 2016
[image:image-0]
Quando si parla di sanità pubblica ed accreditata si parla di miliardi di euro che spesso vengono gestiti da un sistema di potere politico non sempre indenne da episodi di corruzione e mala gestione: nel settore pubblico assistiamo spesso ad un uso – abuso di agenzie interinali di lavoro provvisorio, servizi di pulizia e di ausiliariato, appalti, forme di esternalizzazioni più varie come gestione buste paga, portierato e dio solo sa quant’altro; nel settore accreditato assistiamo ad una mancanza di controllo delle regole per l’accreditamento, a contratti di lavoro per dipendenti a ribasso, a forme ripetute di straining e quant’altro ad aumentare i profitti e ridurre le spese sul personale in una finta rincorsa al risparmio sulla pelle della gente. Vi è una catena in cui gli anelli più deboli sono gli utenti (che debbono pagare) ed i dipendenti (che debbono risparmiare) mentre i Dirigenti, quelli con i colletti bianchi tanto per intenderci, si ingrassano a dismisura facendo affari sulla pelle di tutti con il beneplacito della Politica e della Magistratura che molte, troppe, volte si gira dall’altra parte. La camorra, quella vera, oramai è scomparsa ed ha lasciato il passo alla “camorra dei colletti bianchi” diventata una casta senza colori (destra, sinistra, centro, tanto cambio casacca…) in cui, come un buco nero, ruotano e si ingoiano miliardi di euro. Fritture di pesce e Ramada hotel sono solo un esempio, badate bene, di come si è sempre gestita e di come si gestirà nel futuro la sanità di questa regione, tanto dipendenti, utenti ed elettori sono solo carne da macellare bene. Il più grande affare, quello delle convenzioni e delle esternalizzazioni, produce molto e non richiede concorsi per selezionare personale: basta indicare i nomi…. Tanto ti controllo e se le cose non mi stanno bene non ti controfirmo le fatture e non ti pago o ti revoco la convenzione… Come disse Carmine Schiavone in una nota intervista “noi camorristi eravamo interni allo Stato”. Si, Carmine Schiavone, uomo d’onore, quello sì che era un uomo d’onore e che in punto di morte si è pentito perché ha capito che in fondo non ne vale la pena fare camorra o un “certo tipo di camorra” in cui non c’è nessun onore…proprio come questi “cammorristelli” senza onore che utilizzano beni e soldi pubblici per fini personali e per dispensare favori ad amici ed amici di amici….
A tutti questi “cammorristelli senza onore”, ai Dirigenti e colletti bianchi che fanno affari, ai Magistrati che si girano dall’altra parte dedico per fine anno questa frase del Professore Vesuviano poiché mi sembra proprio a tema:
“FACITV L’AMIC IN TIEMP E PACE, CHE V PONN SERVI’ IN TIEMP E GUERR.”
Auguri di buon anno, nel 2017 anche tu semplice utente, dipendente, Dirigente, Politico, Sindacalista o Magistrato decidi da che parte vuoi stare se dalla parte del bene o del male, perché chiunque tu sia o chiunque tu rappresenti dovrai correre se vorrai raggiungere l’obiettivo ed io sarò là ad aspettarti. Auguri.
Dedicato a tanti, troppi amici. Rolando Scotillo.




Torna ai contenuti