FEDERAZIONE
ITALIANA
SINDACATI
INTERCATEGORIALI
Sede Provincia di Salerno
Via Ceffato n 127, 84025 Eboli (SA)
seguici su:
Sede Regione Campania
Vai ai contenuti

NUOVA ISES , MORTE TUTTE LE CASSANDRE...

Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali
Pubblicato da in NOTIZIE ASL SALERNO · 8 Novembre 2018
[image:image-0]Cassandra è una figura della mitologia greca. Ella prevedeva terribili sventure ed era pertanto invisa a molti. È frequente l'attribuzione dell'appellativo "Cassandra" alle persone che, pur annunciando eventi sfavorevoli giustamente previsti, non vengono credute, e viene detta "sindrome di Cassandra" la condizione di chi formula ipotesi pessimistiche ed è convinto di non poter fare nulla per evitare che si realizzino. Ebbene , oggi, con sentenza del TAR di SALERNO tutte le "Cassandre"  di Salerno e provincia - ma anche di Napoli -  sono morte senza che le loro "tristi" profezie si avverassero. Infatti il TAR ha accolto la domanda cautelare ed ha ordinato il riesame del provvedimento impugnato, ovvero del provvedimento del Commissario Straordinario dell'ASL di SALERNO ( al centro nella foto) con il quale s'è respinta la richiesta del rapporto di accreditamento della struttura Nuova ISES, previa sospensione dell'efficacia. Che il percorso innestato dopo la procedura di Commissariamento della struttura era trasparente e legittimo lo sapevano tutti gli esperti, chi invece - a tutti i costi - era contro la struttura per motivi personali in qualità di ex dipendente rancoroso, o per interesse, nel cercare di buttare fango su cose e persone è caduto esso stesso nel fango....Anche se è ancora presto per cantare vittoria in guerra, si è vinta - però - una battaglia decisiva per la guerra. Un grande grazie va a tutti i lavoratori della "Nuova ISES" che ci hanno creduto fino alla fine, al Sindaco di Eboli ed ai consiglieri che hanno sostenuto i lavoratori mettendoci la faccia ed a tutti i cittadini che hanno seguito sui social e sui media la vicenda ed in ultimo alle organizzazioni sindacali che hanno accompagnato i lavoratori in questa vicenda che vede i vertici della ASL di SALERNO fare un'altra brutta figura....Ai politici che hanno remato contro, a chi ha buttato fango sulle persone e a chi ha effettuato denunce anche sulle pietre della strada non avendo altro da denunciare, ricordiamo che la giustizia è lenta nel percorso ma fa la sua strada, voi invece terminate qua la vostra strada. Vergognatevi !!   
Sentenza TAR    [image:image-1]



Torna ai contenuti