FEDERAZIONE
ITALIANA
SINDACATI
INTERCATEGORIALI
Sede Provincia di Salerno
Via Ceffato n 127, 84025 Eboli (SA)
seguici su:
Sede Regione Campania
Vai ai contenuti

ASL SALERNO : ATTENZIONE, SINDACATI FARLOCCHI ALLA RISCOSSA……

Federazione Italiana Sindacati Intercategoriali
Pubblicato da in NOTIZIE ASL SALERNO · 11 Giugno 2017
ATTENZIONE, SINDACATI FARLOCCHI ALLA RISCOSSA……
[image:image-0]A quanti sono dipendenti degli ospedali di Eboli, Battipaglia, Oliveto Citra e Roccadaspide dedichiamo questa allerta che dobbiamo far girare in tutta la ASL ad ogni persona che conosciamo. Sindacati farlocchi, ovvero falsi sindacati che tutto tutelano tranne che i lavoratori, non disdegnano altri Ospedali ma sono intenzionati ad adescare dipendenti sprovveduti negli ospedali della valle del Sele in quanto poco presenti. Nella strategia di adescamento ed in vista del rinnovo delle RSU del marzo 2018 fanno finta di interessarsi alle condizioni di lavoro dei dipendenti, in special modo infermieri, arrivando finanche a scrivere lettere a Direttori per denunciare condizioni di lavoro poco ottimali sapendo che, comunque, non faranno niente fino a marzo 2018 scomparendo definitivamente dopo questa data. Sono stati visti aggirarsi in questi ospedali promettendo incarichi di Coordinamento e posizioni organizzative paventando conoscenze dirette ed ipotizzando finanche che le Commissioni di esame sono manovrabili da loro… Chiedono in cambio, in alcuni casi ottenendolo, un “impegno” per il loro sindacato in termini di iscrizione e li nominano “responsabili sindacali” sapendo che non gli riconosceranno nessun potere.  Mi raccomando, solo dei coglioni possono credere alle loro promesse da marinaio, se vi avvicinano domandategli se hanno ricorso come la FISI  al TAR della Regione Campania contro il piano ospedaliero che sta massacrando gli utenti ed i dipendenti degli Ospedali della valle del Sele e del Calore a tutela di migliori condizioni di lavoro e di personale, domandategli pure se hanno ricorso contro il furto dei 13 milioni di euro da parte della regione Campania che dal 2011 al 2015 ha sottratto risorse al comparto e regalato le stesse cifre in ALPI ai Medici : noi della FISI abbiamo supportato e presentato su questo ennesimo furto un ricorso al Presidente della Repubblica che attualmente è al Consiglio di Stato in attesa di giudizio, loro? Noi abbiamo denunciato il malcostume delle nomine dei Coordinamenti, noi abbiamo denunciato parentopoli nel caos delle ditte di ausiliariato, noi stiamo denunciando lo sfruttamento dei dipendenti delle ditte di pulizia, loro invece hanno venduto i dipendenti, politicamente hanno chiesto posti di lavoro nelle parentopoli che si sono costruite nel tempo, non hanno mai fatto un ricorso contro le condizioni di paga e di lavoro …..quando vengono  a farvi proposte ed a dirvi “noi contiamo loro no” fate un segno di croce con le mani e ditegli vade retro satana…noi l’anima per 30 denari non la vendiamo….




Nessun commento
Torna ai contenuti